Seminario “Sussurri dal Cielo”: davvero, e non solo sussurri.

FB_IMG_1540837165066

Quando nella mia pagina Agenzia Stampa segnalo degli eventi che ritengo importanti per la crescita spirituale, la nostra evoluzione animica, o l’illuminazione di alcuni che di Spiritualità sanno poco di vero e si pongono molte domande, io seguo il cuore.
E così ho fatto quando la mia amica Angela Lo Cuoco mi ha segnalato il Seminario Sussurri dal Cielo, che si è tenuto ieri 28 ottobre a Roma.
L’ho fatto anche per la presenza tra i relatori di persone a me già ben conosciute, Marina Schettino che qui voi avete conosciuto come “Voce” di Santa Chiara, e Nicola Rachello, la cui guida è San Francesco, e che ieri ha presentato degli oli specialissimi che Francesco stesso intende donare in aiuto a chi già sta compiendo un cammino interiore, agendo dal corpo fisico a tutti i nostri corpi sottili. Di Marina e Nicola conosco il cuore e non avevo dubbi che nel corso del Seminario mi avrebbero fatto riprovare emozione nel sentire le loro vibrazioni animiche purissime, anche al di là delle loro parole.
La sorpresa è stata la conoscenza davvero emozionante degli altri relatori, o meglio, “testimoni dell’Oltre”. E di alcuni in particolare, con i quali ho scambiato una promessa: approfondire per tutti voi parole, concetti, sensazioni che io stessa ieri ho provato. Chiedere loro di trasmettere nel modo più semplice possibile a chi cerca risposte, cosa vuol dire per noi, Anime in cammino, essere pezzetti di DIO!
Questo in effetti ormai è l’unico vero messaggio che vorrei portare a tutti quelli che mi leggono, avendo ormai salda nel cuore questa certezza che a me è costata anni di dolore e fatica e soprattutto molte cadute che ricordano troppo il dolore, quando invece i messaggi del Creatore sono messaggi di pura Gioia.
Oggi il tempo che noi conosciamo come tale è un tempo diverso per tutti, tutto ormai accade visibilmente in modo accelerato e lo sanno tutti coloro i quali come me hanno finalmente risposte che si testano con l’esperienza, i battiti del cuore, le coincidenze e i…Sussurri dal Cielo, appunto.
“Non sono io che parlo….qui oggi c’è uno stuolo di Maestri che prendono la parola”, ha comunicato Rosa Mura, pranoterapeuta e operatrice olistica un tempo, il tempo dell’ego e della mente, Avvocato. Le sue parole infatti, fluivano in perfetta alternanza e naturalezza con parole che i Maestri le sussurravano, e la certezza che così fosse davvero mi veniva dalla sua spontanea naturalezza, dalla totale assenza d’artefazione ma, soprattutto, dall’emozione del cuore che dà le risposte e soprattutto non genera dubbi a chi come me ha empatia per i puri di cuore come per i truffatori.
Daniele Omazzoli, counselor professionista, scrittore e specializzato in tecniche di guarigione individuale, anche lui un tempo informatico che ha abbandonato il suo lavoro per i dubbi sussurrati dall’Anima, ha parlato di coincidenze e sincronicità, strumenti del mondo spirituale che a me per prima ieri si sono rivelate in modo inequivocabile. Elisabetta Lupano, che ha confermato con la sua esperienza di Medium quanto la morte non esista e che la comunicazione con i nostri cari defunti è cosa facile e perfino gioiosa e infine, per me la sorpresa più straordinaria, Maria Chiara Farneti, musicologa e molto altro che io definisco come Voce dell’Oltre, che canalizza i Maestri Spirituali nel modo più vicino che esista a Dio: la musica, cantando con voce quasi non umana ma celestiale, parole e sussurri di suoni sconosciuti in modo che non può non definirsi SPIRITUALE.
Grazie a tutti voi, che conosceremo ad uno ad uno, e grazie alle organizzatrici dell’evento, Patrizia Crisalide Mantegazza e Angela Lo Cuoco, mia amica e compagna di cammino.
LD’A.