A me piace chiamarla Stella Cometa ⚓

 
 
🔭
Questa notte (cielo sereno permettendo..) potremo osservare la “Cometa di Natale”!!!!
Sarà alla minima distanza dal nostro Pianeta (passerà a ‘soli’ 11,5 milioni di chilometri..) e al massimo della visibilità.
Si potrà scorgere accanto all’ammasso delle Pleiadi, qualche ora dopo il tramonto e la condizione ideale per osservarla è lontano dalle luci delle città.
Questa cometa si chiama
’46P WIRTANEN’
in omaggio al suo scopritore, Carl Alvar Wirtanen
(1910 – 1990), un astronomo
statunitense, a cui va il merito di avere osservato per la prima volta anche otto ‘asteroidi’, di cui uno, chiamato con una fredda sigla “(29075) 1950 DA” ma che presenta una discreta probabilità di impattare la Terra nell’anno 2880!😳Che differenza c’è tra una COMETA, un ASTEROIDE e un METEORITE?☄
La COMETA è un corpo celeste, composto prevalentemente da ghiaccio. Una specie di “palla di neve sporca”, contenente sostanze volatili come biossido di carbonio, metano e acqua ghiacciati mescolati con polvere e altri minerali. La “sublimazione” (passaggio diretto dallo stato solido a quello aeriforme) che avviene quando la cometa è in prossimità del Sole causa la formazione della CHIOMA (una nube rarefatta che si genera attorno al nucleo) e della CODA (nube che si allunga dalla chioma nella direzione del vento solare).🌕
Cosa è un ASTEROIDE?
Gli astronomi definiscono pianeta ogni corpo freddo o inerte (non dotato di luce propria) che percorra un’orbita intorno al Sole. In questa categoria rientrano dunque, non solo i 9 più noti del nostro sistema solare, ma anche un gran numero di corpi celesti più piccoli che percorrono orbite attorno al Sole e con caratteristiche fisiche analoghe ai maggiori. Essi vengono appunto denominati Asteroidi o “Pianetini” e si stima che ne esistano circa 300.000, la maggior parte dei quali orbita tra Marte e Giove.
L’ asteroide più grosso è Cerere, (diametro di circa 950 km), seguono Pallade e Vesta di circa 550 km di diametro. I pianetini più grandi sono quasi sferici, però forme allungate e irregolari sono comuni tra quelli di diametro inferiore a 150 km. La maggior parte degli asteroidi ruota attorno al proprio asse, con periodi (giornate) comprese tra le 6 e le 20 ore;🌠
Un METEORITE è il residuo di un piccolo Asteroide o Pianetino dopo il processo di “ablazione” (distacco di materiale dalla superficie per vaporizzazione ed erosione ) che avviene nel suo passaggio attraverso l’atmosfera, incendiandosi e bruciando completamente prima di raggiungere il suolo terrestre. La scia luminosa che si forma per pochi secondi è chiamata meteora, bolide o “stella cadente”.
 
icons8-ancora-40Paolo Giannetti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *