Ho dimenticato chi sono

Photo by Laura Chouette on Unsplash

Pensieri miracolosi

attraversano la mente

per tutto il giorno

e fino a notte fonda.

Eppure sono fatta di nulla.

Magistrali produzioni cerebrali

che dovrei tramutare in nero-su-bianco

arrivano a raffica,

mentre il suono del coltello,

veloce sul tagliere,

produrrà

prelibatezze succulente,

che non saranno fotografate.

Eppure,

come il ciclo immutabile dell’acqua,

queste nuvole di pensieri

evaporano altrove,

senza avere fecondato

opera alcuna.

Sono pensiero vano

riflesso nello specchio.

Sono materia,

che pure non lascia

traccia di sé.

LuciaDAleo©Creo

Leave a Reply